Quanto consuma un tostapane?

Preparare un toast è veloce e semplice. In tutte le case è presente almeno un tostapane. Questo elettrodomestico di piccole dimensioni si trova anche nelle cucine più piccole, perchè il suo uso è talmente versatile che non vi si rinuncia facilmente. Infatti, con il tostapane non si preparano solamente i classici toast, ma anche le bruschette. I toasters orizzontali, oltretutto, consentono anche di scaldare velocemente cibi come pizzette o panini.

Quanto consuma un tostapane?

Innanzitutto, il tostapane funziona con l’energia elettrica, quindi l’unità di misura che considereremo è il watt.
Esistono in commercio tantissimi tipi di tostapane, sia domestici che professionali.
Considerando in questa sede prevalentemente i tostapane domestici, solitamente i tostapane di qualità medio-alta consumano meno quelli di fascia medio-bassa.

La differenza nei consumi del tostapane

Il consumo medio di un tostapane è intorno ai 900-1000 watt.
Generalmente, i tostapane con un prezzo più alto impiegano meno tempo a scaldarsi e quindi necessitano di meno potenza per funzionare; per contro, però, sono solitamente adatti a quantità più alte di fette da tostare di quelli che costano di meno. Di solito, i tostapane di fascia medio-alta vengono preferiti da coloro che hanno famiglie numerose o piccole attività di ristorazione.
Esiste poi una differenza, tra un modello e un altro sempre della stessa fascia, per quanto riguarda il numero di griglie e di alloggi per le fette di pane da tostare.
Ci sono poi delle variabili soggettive da considerare nella scelta del tostapane riguardo ai consumi (uno con griglie aperte ci mette più tempo a scaldarsi di uno a griglie chiuse): ci si deve domandare se lo si userà spesso o solo occasionalmente, se si prepareranno solamente toasts o anche pizzette e panini, quanti si è in casa ad utilizzarlo.

Accessori del tostapane

Negli ultimi anni le case produttrici di tostapane hanno dotato il loro piccolo elettrodomestico di accessori aggiuntivi che nel tempo hanno riscosso un notevole apprezzamento. L’accessorio più amato è sicuramente il timer, che evita la bruciatura delle fette di pane mentre si è impegnati a fare qualcos’altro mentre si aspetta la doratura del proprio toast.
Altri tostapane sono dotati di tasti che hanno la funzione di regolare lo scongelamento degli alimenti.

Scegliere può sembrare piuttosto difficile, vista la quantità di prodotti esistenti sul mercato; per acquistare il tostapane più adatto alle vostre esigenze potete fare riferimento al sito http://tostapanemigliore.it.